Safe Working – Io Riapro Sicuro | Regione Lombardia

da 630€ a 25.000€

AMPLIAMENTO SPESE AMMISSIBILI E RIDUZIONE SPESA MINIMA | AGGIORNATO NOVEMBRE 2020 | Contributi a fondo perduto pari al 60-70% delle spese

Category:
  1. General Details

    Il Bando, aggiornato all’1 ottobre 2020, si rivolge alle Micro e Piccole imprese lombarde che dal 22 marzo 2020 abbiano investito non solo in dispositivi medici, gel sanizzante o macchinari per la sanificazione, ma anche in innovazione digitale finalizzata in qualche misura alla prevenzione del rischio del contagio.

    Si prevede un investimento minimo pari a 900€. Finanzia il 60% nel caso di Piccole Imprese e il 70% nel caso di Micro Imprese, per un contributo massimo pari 25.000€.

  2. Controlla la scadenza del bando

    Le domande devono essere presentate esclusivamente in modalità telematica sul portale web Telemaco, entro e non oltre le ore 12.00 del 30 novembre.

  3. Richiedi supporto a C Quadra

    Ho letto e compreso le indicazioni sulla Privacy Policy

  4. Verifica se hai i requisiti

    Possono partecipare le Micro e Piccole imprese, iscritte al Registro Imprese di una Camera di Commercio lombarda.

  5. Spese ammissibili

    Oltre alle spese per sanificazioni e dispositivi di protezione individuale, la versione aggiornata all’1 ottobre del presente bando, sostiene interventi di digitalizzazione di strutture e processi, con l’intento di ridurre la diffusione del COVID-19.

    In particolare, sono ammissibili:

    Spese in conto capitale

    strumenti, software, attrezzature digitali destinati agli spazi di contatto e alle relazioni a distanza con i clienti/utenti (totem interattivi, camerini e vetrine digitali, sistemi di pagamento, creazione e gestione catalogo, gestione promozioni/sconti/saldi con barcode/qrcode o altri tool digitali…);
    hardware e software per migliorare la gestione del magazzino ivi incluse le piattaforme per la distribuzione degli ordini e per la gestione della relazione a distanza con i fornitori;
    hardware (pc fisso o portatile, tablet, etc) e software per la formazione a distanza e per favorire il lavoro in presenza attrezzando gli spazi nel rispetto distanziamento sociale;
    hardware e software per la gestione degli ordini anche tramite gestionali, piattaforme B2B, B2C e CRM;
    software per gestire l’attività d’impresa in forma virtuale anche con strumenti di realtà aumentata e integrazione CRM retail;
    spese di installazione relative alle voci precedenti.

     

    Spese in conto corrente:

    • spese per canoni e utenze di software e piattaforme digitali anche per la formazione a distanza;
    servizi di formazione per l’utilizzo di strumenti, attrezzature e software acquistati nell’ambito dell’intervento realizzato;
    spese per la progettazione delle piattaforme di cui alle spese in conto capitale;
    spese di consulenza, comunicazione e promozione per gli interventi di digital business legate alle realizzazioni degli investimenti oggetto di contributo;
    spese per la progettazione delle strutture temporanee all’esterno dei locali d’esercizio legate alla realizzazione degli investimenti oggetto di contributo.

  6. Documents