Bando Nuova Impresa | Lombardia

da 2.500€ a 10.000€

Contributo a fondo perduto pari al 50% delle spese sostenute per la creazione di una nuova impresa

Category:
  1. General Details

    Regione Lombardia insieme a Unioncamere Lombardia, hanno indetto un nuovo bando  al fine di favorire la ripresa e il rilancio del tessuto economico regionale.

    Con una dotazione finanziaria pari a 4 milioni di euro, si configura come un contributo a fondo perduto pari al 50% delle spese ritenute ammissibili, connesse alla creazione di nuove imprese.

    Tali nuove imprese devono necessariamente afferire al settore del commercio, terziario, manifatturiero, essere imprese artigiane e/o agromeccaniche costituite a partire dal 26 luglio 2021.

    Per un contributo massimo concesso pari a 10 mila euro, è richiesto un investimento minimo pari a 5 mila euro.

    Il bando è a sportello, a rendicontazione: tutte le spese devono infatti essere fatturate e quietanzate.

  2. Controlla la scadenza del bando

    Le domande di partecipazione devono essere inviate tramite piattaforma http://webtelemaco.infocamere.it a partire dalle ore 14.30 dell’1 dicembre 2021 fino ad esaurimento delle risorse disponibili e comunque entro il 20 dicembre ore 12.00.

  3. Richiedi supporto a C Quadra

      Ho letto e compreso le indicazioni sulla Privacy Policy

    • Verifica se hai i requisiti

      Possono partecipare le MPMI del commercio, terziario, manifatturiero e/o le imprese artigiane, costituite a partire dal 26 luglio 2021, con sede in Regione Lombardia.

      Tali nuove imprese devono quindi essere regolarmente iscritte al Registro imprese con data di costituzione non antecedente al 27  luglio.

    • Spese ammissibili

      Sono ammissibili le spese per:

      1. oneri notarili e costi per la costituzione dell’impresa
      2. spese di consulenza (marketing e comunicazione, logistica, produzione, personale, organizzazione, sistemi informativi e gestione impresa, contrattualistica, contabilità)
      3. acquisto di beni strumentali/macchinari/attrezzature/arredi
      4. software
      5. hardware
      6. marchi, brevetti, certificazioni di qualità
      7. canoni di locazione
      8. sviluppo di un piano di comunicazione
      9. spese generali (forfait, 7%)

      Voci di spesa (di natura corrente) 1, 2, 6, 7, 8, 9 = massimo 50%. Restante 50% = voci di spesa (di natura capitale) 3, 4, 5.

    • Documents