ATTENZIONE! MODIFICA DATA APERTURA | Bando Linea Internazionalizzazione 21-27 | Regione Lombardia

da 35.000€ a 350.000€

80% Finanziamento a tasso 0 e 20% contributo a fondo perso

Category:
  1. General Details

    *** ATTENZIONE ! L’apertura dello sportello è posticipata al giorno 14 febbraio ore 10.30 ***

    Al fine di promuovere l’internazionalizzazione delle imprese lombarde, Regione Lombardia promuove, in cofinanziamento con il FESR, il Bando Linea Internazionalizzazione 21-27 Progetti per la Competitività sui mercati esteri, con l’obiettivo di realizzare programmi strutturati di sviluppo per l’avviamento e/o il consolidamento del proprio business su mercati oltre confine.

    L’agevolazione si configura come un finanziamento a tasso agevolato pari all’80% delle spese (durata compresa tra i 3 e i 6 anni), cui si somma un 20% di contributo a fondo perduto, fino quindi al 100% delle spese ammissibili.

    Si richiede un investimento minimo pari a 35 mila euro, mentre il contributo massimo è pari a 350 mila euro.

    Il bando è a sportello, a valutazione.

  2. Controlla la scadenza del bando

    Con decreto n. 1278 del 2 febbraio 2023, l’apertura dello sportello di invio è posticipata al giorno 14 febbraio, ore 10.30. Sarà possibile inviare domanda di partecipazione esclusivamente online, accedendo al Portale Bandi di Regione Lombardia .

  3. Richiedi supporto a C Quadra

      Ho letto e compreso le indicazioni sulla Privacy Policy

    • Verifica se hai i requisiti

      Possono partecipare le Piccole e Medie Imprese, regolarmente costituite, iscritte e attive nel Registro delle Imprese, con almeno due bilanci approvati e con sede operativa sul territorio regionale.

    • Spese ammissibili

      Sono ammissibili le spese per

      a) Partecipazione a fiere internazionali in Italia e all’estero, affitto spazi e locali, noleggio stand, acquisto e noleggio di materiali ai fini dell’allestimento, quota di partecipazione/iscrizione alle fiere, spese per l’utilizzo di piattaforme di matching/agendamento di incontri collegati alle fiere, servizi di trasporto e similari connessi al trasporto di campionari utilizzati, servizi di interpretariato e traduzione, servizi erogati da società intermediarie per la messa a disposizione di personale dedicato (ad inclusione delle hostess), servizi di catering, servizi assicurativi collegati.

      b) Istituzione temporanea all’estero e/o in Italia (per un periodo di massimo 6 mesi) di show-room / spazi espositivi / vetrine ed esposizioni virtuali per la promozione dei prodotti / brand sui mercati esteri

      c) Azioni di comunicazione ed advertising relative al programma integrato, realizzazione di materiale informativo (realizzazione, redazione e traduzione testi, grafica e stampa, di cataloghi/brochure/cartelle stampa in lingua straniera), azioni di web marketing

      d) Spese relative allo sviluppo e/o adeguamento di siti web o l’accesso a piattaforme cross border (B2B/B2C) per consolidare la propria posizione sui mercati esteri anche finalizzati alla vendita on line di prodotti o servizi, sviluppo e adeguamento di siti web (anche finalizzati alla vendita on line), accesso a piattaforme cross border (B2B/B2C)

      e) Consulenze in relazione al programma integrato, piani di marketing per l’internazionalizzazione,  consulenza doganale, consulenza su assicurazione al credito, consulenza su fiscalità internazionale, consulenza su contrattualistica internazionale, studi di fattibilità, consulenza strategica e commerciale, ricerca partner esteri, consulenza su certificazioni estere di prodotto, analisi di mercato, definizione del Progetto e della Domanda

      f) Spese per il conseguimento (diverse dalle consulenze) di certificazioni estere per prodotti da promuovere nei paesi target

      g) Commissioni per eventuali garanzie fidejussorie

      h) Spese di formazione per il personale relative al programma integrato nella misura pari al massimo al 10% delle spese totali di cui alle precedenti lettere a), b), c), d), e) e f)

      i) Spese per il personale dipendente (in Italia e all’estero) impiegato nel programma integrato di sviluppo internazionale determinate in maniera forfettaria nella misura pari al 20% delle spese totali di cui alle precedenti lettere a), b), c), d), e) e f)

      j) Spese generali determinate con un tasso forfettario pari al 7% delle spese ammissibili di cui alle precedenti lettere a), b), c), d), e), f), g), h)

    • Documents