Avviso per l’adozione di Piani di Smart working | Lombardia

da 7.500 € a 22.500€

Contributo a fondo perduto per consulenza, formazione e strumenti tecnologici

Category:
  1. General Details

    L’avviso è finalizzato alla promozione nelle imprese lombarde dello smart working, ed è rivolto ai datori di lavoro, iscritti alla Camera di Commercio o in possesso di partita IVA, con almeno 3 dipendenti, per

    • Azione A: servizi di consulenza e formazione finalizzati all’adozione di un piano di smart working con relativo accordo aziendale o regolamento aziendale approvato e pubblicizzato nella bacheca e nella intranet aziendale
    • Azione B: acquisto di “strumenti tecnologici” per l’attuazione del piano di smart working

    Le attività dovranno essere svolte esclusivamente presso sedi operative o di esercizio lombarde.

  2. Controlla la scadenza del bando

    Le domande potranno essere presentate dalle ore 12.00 del 2 aprile 2020 fino al 15 dicembre 2021, salvo esaurimento delle risorse.

  3. Richiedi supporto a C Quadra

    Ho letto e compreso le indicazioni sulla Privacy Policy

  4. Verifica se hai i requisiti

    Possono partecipare le imprese regolarmente iscritte alla Camera di Commercio o i soggetti, in forma singola o associata, non iscritti alla Camera di Commercio, in possesso di Partita IVA.

    Obbligatorio inoltre il rispetto dei seguenti requisiti:

    • avere un numero di dipendenti almeno pari a 3
    • non essere già in possesso di un piano di smart working
    • disporre di regolarità contributiva
    • non essere in stato di fallimento o simili
    • aver attivato la modalità di lavoro agile ed aver assolto agli obblighi di informativa anche in via telematica e agli obblighi di comunicazione sul portale ClicLavoro
  5. Spese ammissibili

    Sono ammissibili le spese per

    • azione A: supporto all’adozione di Piani di Smart working
      • attività preliminari all’adozione del piano di smart working
      • attività di formazione rivolta al management/middle management e agli smart worker
      • avvio e monitoraggio di un progetto pilota
    • azione B: supporto all’attuazione del Piano di Smart working
      • acquisto di strumentazione tecnologica

    I contributi a fondo perduto, saranno concessi sotto forma di voucher, in misura differente sulla base del numero di dipendenti e, nel dettaglio:

    • da 3 a 10 dipendenti 7.500€
    • da 11 a 20 dipendenti 10.500€
    • da 21 a 30 dipendenti 15.000€
    • oltre i 30 dipendenti 22.500€
  6. Documents